Default text, this is the text that 3.x browsers will see You can have lot's of ˜ here in stead. Or you can use a script to write in text only if it's Netscape 4 (you have to do that so that the layer gets some content or the written in text won't show correct.


Cerca nel sito



HOME
Mi chiamo Rosa...
00. GALLERIA - i miei dipinti
01. Vincent Van Gogh
02. Paul Gauguin
03. Eugene Delacroix
04. Il Sublime...
05. Gustavo Rol
06. I Preraffaelliti
07. Frida Kahlo
08. I Viaggiatori dell'Infinito
09. wwNw
BIBLIOGRAFIA E FONTI
Eventi & Mostre
I MIEI OSPITI
Il SurjaForum



 Anthakarana
 Art Jewelry
 Blu Delfino Blu
 Gli Occhi del Drago
 Il Ponte dell'Arcobaleno
 Il Raggio Verde
 La Pietra Verde
 Le Pietre delle Fate
 Moonwitch
 Navaratna
 Rainbowbridge
 Saraswati
 Silvermoon
 Spazio Cucina
 Surja
 SurjaAge
 SurjaWorld

Torna alla Home del SurjaRing

Hai voglia di partecipare attivamente? Vuoi vedere pubblicato un tuo intervento inerente gli argomenti trattati all'interno di questo sito? INVIACI un messaggio illustrandoci l'argomento che desidereresti trattare: ti risponderemo al più presto richiedendoti l'invio del materiale, ed anche una tua foto, se vuoi.

Pubblicheremo gli interventi che, a nostro giudizio, saranno ritenuti più originali ed interessanti.
7. Il lavoro

Angeli dei Sette Chakra
Gli Angeli dei Chakra si rivolgono ad animi in cammino verso un sempre maggiore e consapevole equilibrio personale.
Donarsi o donare un angelo dei Chakra è un gesto colmo di simboli e significati.

Visualizza tutti gli Angeli dei Sette Chakra>>>
F.Kahlo - Autoritratto con collana di spine
Fra il 1937 e il 1938 l’artista lavora con più continuità, è paziente nei particolari, affina la tecnica, raggiunge risultati notevoli. Vedono la luce opere importanti come: “La mia balia ed io”, “Ciò che l’acqua mi ha dato”, il bellissimo autoritratto con la scimmia “Fulang-Chang ed io”, “Quattro abitanti del Messico” e “L’autoritratto per Trockij”.

È proprio alla presenza di Trockij in Messico - un Trockij non immune al suo fascino, ospite nella casa di Coyoacàn – che Frida attribuisce la ripresa e il nuovo entusiasmo che la anima.
Dipinge più costantemente ma in lei permane una certa riluttanza ad esporre.
Aveva partecipato solo ad una collettiva nella galleria dell’Università di Città del Messico, spinta da Rivera. Si domandava a chi potessero interessare i contenuti della sua pittura, e non è da sottovalutare, in quella tendenza ad essere restia, la poca propensione caratteriale nei riguardi della “carriera”.
Nonostante ciò, risponderà alla calorosa lettera di Julien Levy, proprietario di una piccola galleria d’avanguardia a New York. In un “gioco” d’autodifesa, oltre che mandargli le fotografie degli ultimi dipinti, gli scriverà d’essere pigra e di lavorare poco; Levy, di rimando, molto entusiasta di poter ospitare una sua mostra, comincerà a progettare gli eventi in tal senso.

Nell’aprile del 1938 anche André Breton, famoso teorico e promotore del Surrealismo, giungerà in Messico ospite, in un secondo tempo, dei Rivera a San Angel. Ed anche lui, decisamente colpito da Frida e dalla sua pittura, per quanto lei lo considerasse (tutto sommato) arrogante e piuttosto irritante, manifestò l’intenzione di organizzarle una mostra a Parigi.

Durante l’autunno, a New York, nella galleria di Julien Levy avrà luogo la prima esposizione personale di Frida Kahlo. In un ambiente ospitale e stimolante, accolta calorosamente, l’artista e le 25 opere presenti crearono sensazione ed interesse.
Fu un vero successo. Solo qualche mese dopo Diego la solleciterà ad andare a Parigi. Il clima culturale e sociale in Europa, al suo arrivo, durante i primi mesi del 1939, è quello che preluderà alla seconda guerra mondiale. La sensibilità di Frida l’avverte in maniera quasi premonitoria, l’atmosfera è satura: la “decadente” Parigi decisamente non fa per lei.
Una serie di contrattempi, a partire dall’inaffidabilità di André Breton, ma anche l’improvviso ricovero dell’artista in ospedale, ritarderanno la programmazione della mostra.

Sarà Marcel Duchamp, “pittore meraviglioso”, a darle un aiuto, come scriverà lei in una lettera a Nickolas Muray, che: “In mezzo a questo branco di rimbecilliti lunatici figli di puttana dei surrealisti, è l’unico ad aver i piedi ben piantati per terra”.
A parte l’ambiente surrealista e la deludente cerchia di artisti intorno a Breton, che descriverà (senza mezzi termini) in alcune lettere – “Mi fanno vomitare. Sono così maledettamente “intellettuali” e guasti che non riesco a sopportarli […]" – il risultato della sua esposizione, pur non essendo un trionfo di vendite, quelli non erano tempi facili, le valse l’acquisto dell’autoritratto “The Frame” da parte del Louvre, oltre all’ammirazione sincera di grandi artisti come Kandinskij, Juan Mirò e Picasso.
© Rosa Cassino - 2003 - Tutti i diritti riservati. È vietato utilizzare i testi senza autorizzazione.

Bibliografia >>>


In riferimento alla recente legge del 2015 entrata in vigore il 2 giugno sui cookie, avvertiamo i visitatori che questo sito non utilizza cookie per raccogliere dati degli utenti ma solo cookie tecnici, necessari al funzionamento del sito e per consentire agli utente di accedervi.

Non dimenticare di iscriverti
alle NewsLetter di questo sito!



Vuoi un regalo dal SurjaRing?
clicca qui





Ti piace questo sito?
Invita anche un tuo amico a visitare il SurjaRing!
clicca qui



Collabora con noi!
C'è un argomento che ti appassiona
e desideri condividerlo nel web?
Hai voglia di diventare uno dei nostri?
Collabora con noi!
C'è uno spazio gratuito che ti attende
all'interno del SurjaRing.
Clicca qui




REGISTRATI
per ricevere novità
dal SurjaRing










Per la pubblicità su     questo sito clicca qui!

Segnala il SurjaRing     ad un amico

Partecipa al     SurjaForum

Fai di SurjaRing la tua     Home Page

Collabora con noi

Ascolta la SurjaMusica


Surja

Cristallidiluna

BluGanesha

Profumidoriente


Free Internet - Free e-mail
NAVIGA IN INTERNET con un accesso sicuro e veloce al costo di UNA TELEFONATA URBANA ed una casella e-mail con ANTISPAM e ANTIVIRUS!


ScambioBanner
Esponi un banner del tuo sito in SurjaRing!


SurjaTeam
Chi scrive in
SurjaRing?


Ars culinaria
La Locanda di Donna Sofia


SurjaForum
Partecipa anche tu al Forum del SurjaRing!


SurjaTeam
Chi scrive in SurjaRing?


Free Internet - Free e-mail
NAVIGA IN INTERNET con un accesso sicuro e veloce al costo di UNA TELEFONATA URBANA ed una casella e-mail con ANTISPAM e ANTIVIRUS!


I CHING
Consulta l'oracolo: un nuovo servizio offerto da SurjaRing


ScambioBanner
Esponi un banner del tuo sito in SurjaRing


SurjaForum
Partecipa anche tu al forum del SurjaRing!




SurjaTeam
Chi collabora con SurjaRing?

SurjaLink
I siti consigliati da SurjaRing

SurjaDono
Richiedi il dono del SurjaRing

ScambioBanner


powered by Neomedia

© Copyright Surja s.a.s. Tutti i diritti riservati.
È vietato utilizzare i contenuti di questo sito senza autorizzazione.