Default text, this is the text that 3.x browsers will see You can have lot's of ˜ here in stead. Or you can use a script to write in text only if it's Netscape 4 (you have to do that so that the layer gets some content or the written in text won't show correct.


Cerca nel sito



HOME
Mi chiamo Rosa...
00. GALLERIA - i miei dipinti
01. Vincent Van Gogh
02. Paul Gauguin
03. Eugene Delacroix
04. Il Sublime...
05. Gustavo Rol
06. I Preraffaelliti
07. Frida Kahlo
08. I Viaggiatori dell'Infinito
09. wwNw
BIBLIOGRAFIA E FONTI
Eventi & Mostre
I MIEI OSPITI
Il SurjaForum



 Anthakarana
 Art Jewelry
 Blu Delfino Blu
 Gli Occhi del Drago
 Il Ponte dell'Arcobaleno
 Il Raggio Verde
 La Pietra Verde
 Le Pietre delle Fate
 Moonwitch
 Navaratna
 Rainbowbridge
 Saraswati
 Silvermoon
 Spazio Cucina
 Surja
 SurjaAge
 SurjaWorld

Torna alla Home del SurjaRing

Hai voglia di partecipare attivamente? Vuoi vedere pubblicato un tuo intervento inerente gli argomenti trattati all'interno di questo sito? INVIACI un messaggio illustrandoci l'argomento che desidereresti trattare: ti risponderemo al più presto richiedendoti l'invio del materiale, ed anche una tua foto, se vuoi.

Pubblicheremo gli interventi che, a nostro giudizio, saranno ritenuti più originali ed interessanti.
3. La rivoluzione messicana

Angeli dei Sette Chakra
Gli Angeli dei Chakra si rivolgono ad animi in cammino verso un sempre maggiore e consapevole equilibrio personale.
Donarsi o donare un angelo dei Chakra è un gesto colmo di simboli e significati.

Visualizza tutti gli Angeli dei Sette Chakra>>>
Frida Kahlo - Le due Frida
Frida Kahlo nacque a Coyoacàn, un sobborgo di Città del Messico, il 6 luglio 1907. Un evento cruciale, accaduto durante l’infanzia, doveva lasciarle un segno permanente tale da orientarne il futuro impegno umano e sociale.

Dopo anni di colonialismo e dittatura, la ribellione dei più poveri era esplosa; le scene di lotta e spargimento di sangue, tra i contadini di Zapata e i Carrancisti, colpirono talmente la sensibilità di Frida, bambina di sette anni, da indurla a considerare d’essere nata davvero solo nel 1910, l’anno d’inizio della rivoluzione messicana.
La sua vita è stata quella di una donna indomita che seppe trovare nell’arte la via maestra della resistenza al dolore. Quando le circostanze personali, spesso tragiche, le impedirono di far valere la seducente femminilità, si taglierà i lunghi capelli e vestirà da uomo – atteggiamento adottato sin da ragazzina - sfidando la sorte e rivendicando tutta la forza necessaria ad affrontare i mali estremi che la colpivano.
Nel libro di Raquel Tibol, critica d’arte che la conobbe personalmente, basato in larga parte sulle lettere di Frida e sul suo Diario, possiamo leggere:

“Io vorrei poter essere quello che voglio, dietro lo schermo della pazzia: sistemerei fiori, tutto il giorno; dipingerei il dolore, l’amore e la tenerezza, riderei senza freno della stupidità degli altri e tutti direbbero: poveretta, è matta. (Soprattutto riderei di me). Costruirei il mio mondo, che finché io vivessi sarebbe d’accordo con tutti i mondi. Il giorno o l’ora e il minuto che vivrei sarebbero miei e di tutti. La mia pazzia non sarebbe una fuga dal “lavoro” per farmi mantenere dagli altri, con la loro fatica. La rivoluzione è l’armonia della forma e del colore e tutto sta e si muove sotto una legge: la vita. Nessuno si allontana da nessuno. Nessuno lotta soltanto per sé.Tutto è tutto e uno. L’angoscia e il dolore e il piacere e la morte non sono altro che un processo per esistere. La lotta rivoluzionaria in questo processo è la porta aperta all’intelligenza. Bambino amore. Scienza esatta. Volontà di resistere vivendo, allegria sana. Gratitudine infinita. Occhi nelle mani e tutto nello sguardo. Pulizia e tenerezza di frutta. Enorme colonna vertebrale che è la base di tutta la struttura umana. Quando sarà ora vedremo, impareremo. Ci sono sempre cose nuove. Sempre legate a quelle antiche e vive. Alato, mio Diego, amore mio da migliaia d’anni”.
© Rosa Cassino - 2003 - Tutti i diritti riservati. È vietato utilizzare i testi senza autorizzazione.

Bibliografia >>>


In riferimento alla recente legge del 2015 entrata in vigore il 2 giugno sui cookie, avvertiamo i visitatori che questo sito non utilizza cookie per raccogliere dati degli utenti ma solo cookie tecnici, necessari al funzionamento del sito e per consentire agli utente di accedervi.

Non dimenticare di iscriverti
alle NewsLetter di questo sito!



Vuoi un regalo dal SurjaRing?
clicca qui





Ti piace questo sito?
Invita anche un tuo amico a visitare il SurjaRing!
clicca qui



Collabora con noi!
C'è un argomento che ti appassiona
e desideri condividerlo nel web?
Hai voglia di diventare uno dei nostri?
Collabora con noi!
C'è uno spazio gratuito che ti attende
all'interno del SurjaRing.
Clicca qui




REGISTRATI
per ricevere novità
dal SurjaRing










Per la pubblicità su     questo sito clicca qui!

Segnala il SurjaRing     ad un amico

Partecipa al     SurjaForum

Fai di SurjaRing la tua     Home Page

Collabora con noi

Ascolta la SurjaMusica


Surja

Cristallidiluna

BluGanesha

Profumidoriente


Free Internet - Free e-mail
NAVIGA IN INTERNET con un accesso sicuro e veloce al costo di UNA TELEFONATA URBANA ed una casella e-mail con ANTISPAM e ANTIVIRUS!


ScambioBanner
Esponi un banner del tuo sito in SurjaRing!


SurjaTeam
Chi scrive in
SurjaRing?


Ars culinaria
La Locanda di Donna Sofia


SurjaForum
Partecipa anche tu al Forum del SurjaRing!


SurjaTeam
Chi scrive in SurjaRing?


Free Internet - Free e-mail
NAVIGA IN INTERNET con un accesso sicuro e veloce al costo di UNA TELEFONATA URBANA ed una casella e-mail con ANTISPAM e ANTIVIRUS!


I CHING
Consulta l'oracolo: un nuovo servizio offerto da SurjaRing


ScambioBanner
Esponi un banner del tuo sito in SurjaRing


SurjaForum
Partecipa anche tu al forum del SurjaRing!




SurjaTeam
Chi collabora con SurjaRing?

SurjaLink
I siti consigliati da SurjaRing

SurjaDono
Richiedi il dono del SurjaRing

ScambioBanner


powered by Neomedia

© Copyright Surja s.a.s. Tutti i diritti riservati.
È vietato utilizzare i contenuti di questo sito senza autorizzazione.