Default text, this is the text that 3.x browsers will see You can have lot's of ˜ here in stead. Or you can use a script to write in text only if it's Netscape 4 (you have to do that so that the layer gets some content or the written in text won't show correct.


Cerca nel sito



HOME
Mi chiamo Rosa...
00. GALLERIA - i miei dipinti
01. Vincent Van Gogh
02. Paul Gauguin
03. Eugene Delacroix
04. Il Sublime...
05. Gustavo Rol
06. I Preraffaelliti
07. Frida Kahlo
08. I Viaggiatori dell'Infinito
09. wwNw
BIBLIOGRAFIA E FONTI
Eventi & Mostre
I MIEI OSPITI
Il SurjaForum



 Anthakarana
 Art Jewelry
 Blu Delfino Blu
 Gli Occhi del Drago
 Il Ponte dell'Arcobaleno
 Il Raggio Verde
 La Pietra Verde
 Le Pietre delle Fate
 Moonwitch
 Navaratna
 Rainbowbridge
 Saraswati
 Silvermoon
 Spazio Cucina
 Surja
 SurjaAge
 SurjaWorld

Torna alla Home del SurjaRing

Hai voglia di partecipare attivamente? Vuoi vedere pubblicato un tuo intervento inerente gli argomenti trattati all'interno di questo sito? INVIACI un messaggio illustrandoci l'argomento che desidereresti trattare: ti risponderemo al più presto richiedendoti l'invio del materiale, ed anche una tua foto, se vuoi.

Pubblicheremo gli interventi che, a nostro giudizio, saranno ritenuti più originali ed interessanti.
1. Una pittrice messicana

Angeli dei Sette Chakra
Gli Angeli dei Chakra si rivolgono ad animi in cammino verso un sempre maggiore e consapevole equilibrio personale.
Donarsi o donare un angelo dei Chakra è un gesto colmo di simboli e significati.

Visualizza tutti gli Angeli dei Sette Chakra>>>
Frida Kahlo - Autoritratto
Fu all’inizio degli anni ottanta che lessi, per la prima volta, di una pittrice messicana chiamata Frida Kahlo. La sorella di un’amica, che studiava all’Istituto Culturale Spagnolo di Napoli, mi fece pervenire un dépliant con alcune immagini dei suoi particolari dipinti.
Priva di altre notizie in merito, quelle poche pagine furono, per molto tempo, le uniche note che mi parlassero di lei.

In occasione di un evento artistico di pregio, sempre a Napoli, una decina d’anni fa, dedicato all’arte messicana, vidi alcune opere di Frida: tutte di piccole dimensioni (se la memoria non m’inganna).
Fra queste, ispirato ad un fatto di cronaca, c’era “Qualche piccola punzecchiatura” (conosciuto anche come “Qualche colpo di pugnale”), del 1934; la scena rappresentava una donna nuda, con una sola calza e una sola scarpa, sdraiata sul letto e trafitta da numerose coltellate.
In piedi, con aria spavalda, il coltello in una mano e l’altra in tasca, stava un uomo col cappello.
Il sangue inondava le lenzuola, scorreva sul pavimento e finiva col macchiare di rosso anche la cornice del dipinto.

Era la storia di una donna uccisa per gelosia.

Il candido omicida, una volta davanti al giudice, si era difeso dicendo: “Ma le ho dato solo qualche piccola punzecchiatura!”.
La scena dipinta colpiva l’attenzione per la sua dinamica drammaticità, ma lasciava intendere, metaforicamente, altre coltellate: quelle che le donne spesso ricevono, sempre a “tradimento”, e che possono ferire mortalmente…

Da noi Frida Kahlo è per lo più sconosciuta ancora oggi. Neppure l’evento romano di circa un anno fa – autunno del 2001, al Museo Nazionale d’Arte Moderna - che presentava sette opere, tra le sue più importanti, insieme a quelle dei più grandi artisti del Messico (come Siqueiros o lo stesso Rivera, suo marito), è stato sufficiente, credo, a dare niente più di una vaga idea del mondo singolare e della vitale passione di una tale donna. Tra i dipinti presenti a Roma c’era il minuscolo “La mia balia ed io” (1937), ritenuto dall’artista uno dei più significativi. Prendendo spunto da un avvenimento personale – da bambina non succhiò il latte della madre, ma quello di una balia india – l’opera rappresenta un collegamento più complesso con la cultura messicana precolombiana, di cui si sentiva figlia ed erede.
© Rosa Cassino - 2003 - Tutti i diritti riservati. È vietato utilizzare i testi senza autorizzazione.

Bibliografia >>>


In riferimento alla recente legge del 2015 entrata in vigore il 2 giugno sui cookie, avvertiamo i visitatori che questo sito non utilizza cookie per raccogliere dati degli utenti ma solo cookie tecnici, necessari al funzionamento del sito e per consentire agli utente di accedervi.

Non dimenticare di iscriverti
alle NewsLetter di questo sito!



Vuoi un regalo dal SurjaRing?
clicca qui





Ti piace questo sito?
Invita anche un tuo amico a visitare il SurjaRing!
clicca qui



Collabora con noi!
C'è un argomento che ti appassiona
e desideri condividerlo nel web?
Hai voglia di diventare uno dei nostri?
Collabora con noi!
C'è uno spazio gratuito che ti attende
all'interno del SurjaRing.
Clicca qui




REGISTRATI
per ricevere novità
dal SurjaRing










Per la pubblicità su     questo sito clicca qui!

Segnala il SurjaRing     ad un amico

Partecipa al     SurjaForum

Fai di SurjaRing la tua     Home Page

Collabora con noi

Ascolta la SurjaMusica


Surja

Cristallidiluna

BluGanesha

Profumidoriente


Free Internet - Free e-mail
NAVIGA IN INTERNET con un accesso sicuro e veloce al costo di UNA TELEFONATA URBANA ed una casella e-mail con ANTISPAM e ANTIVIRUS!


ScambioBanner
Esponi un banner del tuo sito in SurjaRing!


SurjaTeam
Chi scrive in
SurjaRing?


Ars culinaria
La Locanda di Donna Sofia


SurjaForum
Partecipa anche tu al Forum del SurjaRing!


SurjaTeam
Chi scrive in SurjaRing?


Free Internet - Free e-mail
NAVIGA IN INTERNET con un accesso sicuro e veloce al costo di UNA TELEFONATA URBANA ed una casella e-mail con ANTISPAM e ANTIVIRUS!


I CHING
Consulta l'oracolo: un nuovo servizio offerto da SurjaRing


ScambioBanner
Esponi un banner del tuo sito in SurjaRing


SurjaForum
Partecipa anche tu al forum del SurjaRing!




SurjaTeam
Chi collabora con SurjaRing?

SurjaLink
I siti consigliati da SurjaRing

SurjaDono
Richiedi il dono del SurjaRing

ScambioBanner


powered by Neomedia

© Copyright Surja s.a.s. Tutti i diritti riservati.
È vietato utilizzare i contenuti di questo sito senza autorizzazione.