Default text, this is the text that 3.x browsers will see You can have lot's of ˜ here in stead. Or you can use a script to write in text only if it's Netscape 4 (you have to do that so that the layer gets some content or the written in text won't show correct.


Cerca nel sito



HOME
Mi chiamo Rosa...
00. GALLERIA - i miei dipinti
01. Vincent Van Gogh
02. Paul Gauguin
03. Eugene Delacroix
04. Il Sublime...
05. Gustavo Rol
06. I Preraffaelliti
07. Frida Kahlo
08. I Viaggiatori dell'Infinito
09. wwNw
BIBLIOGRAFIA E FONTI
Eventi & Mostre
I MIEI OSPITI
Il SurjaForum



 Anthakarana
 Art Jewelry
 Blu Delfino Blu
 Gli Occhi del Drago
 Il Ponte dell'Arcobaleno
 Il Raggio Verde
 La Pietra Verde
 Le Pietre delle Fate
 Moonwitch
 Navaratna
 Rainbowbridge
 Saraswati
 Silvermoon
 Spazio Cucina
 Surja
 SurjaAge
 SurjaWorld

Torna alla Home del SurjaRing

Hai voglia di partecipare attivamente? Vuoi vedere pubblicato un tuo intervento inerente gli argomenti trattati all'interno di questo sito? INVIACI un messaggio illustrandoci l'argomento che desidereresti trattare: ti risponderemo al più presto richiedendoti l'invio del materiale, ed anche una tua foto, se vuoi.

Pubblicheremo gli interventi che, a nostro giudizio, saranno ritenuti più originali ed interessanti.
19. La Terra Santa

Angeli dei Sette Chakra
Gli Angeli dei Chakra si rivolgono ad animi in cammino verso un sempre maggiore e consapevole equilibrio personale.
Donarsi o donare un angelo dei Chakra è un gesto colmo di simboli e significati.

Visualizza tutti gli Angeli dei Sette Chakra>>>
L’artista partì per l’Egitto e la Terra Santa nel 1854. Quel lungo viaggio, che lo terrà lontano dall’Europa due anni, sarà motivo di una rinnovata ispirazione. Andrà in Oriente, convinto di non doversi accontentare di una Natura di seconda mano: voleva osservare da sé. Hunt aveva dipinto sulle rive del Mar Morto, affrontando condizioni climatiche e ambientali avverse, quasi estreme; rimaneva a lavorare per ore, nel caldo torrido, con un fucile al fianco, per difendersi da eventuali pericoli. Tornerà in Inghilterra senza l’amico e pittore Thomas Seddon, con il quale era partito - di cui ci resta la testimonianza de “La valle di Josafat”, uno fra i più interessanti paesaggi preraffaelliti - perché morì di dissenteria a Il Cairo, in Egitto.

L’opera più singolare di Hunt, specchio di quel periodo, è il “Il capro espiatorio” che si rifà al passo del Levitico. Nel dipinto, regna un’atmosfera rarefatta; la solitudine nella quale l’animale è lasciato, quale portatore delle colpe del popolo ebraico (Hunt ne darà valenza simbolica del sacrificio del Cristo, che prende su di sé il peso del mondo), è resa dall’ambientazione così tersa, da risultare inquietante. Il soggetto è difficile e poco gradevole; la visione di Hunt è sì iperrealista, ma, secondo me ed in maniera impressionante, anche metafisica. Sarà per le condizioni in cui si svolse il lavoro, sarà perché la capra bianca non sopravvisse (Hunt dovette attendere alcuni mesi prima di riuscire a trovarne un’altra di quel raro colore) ma sembra andare oltre, suggerendo un’angoscia esistenziale che produce disagio (una sorta di arretramento) nello spettatore. Come a voler prendere le distanze dal dolore di tanto abbandono, perché la sorte crudele dell’animale sacrificato insinua qualcosa in noi! Ruskin, questa volta, gli farà un appunto per “l’eccesso di sentimento, che può far dimenticare le esigenze della pittura come tale”. Ma proprio quell’intensità luminosa, che Hunt ricercava, fedele alla natura ma con un taglio originale, fino a rendere il dipinto palpitante di una strana vita, riuscì a colpire un artista come Delacroix quando, all’Esposizione Universale di Parigi (nel 1855), vide “Il gregge smarrito – Le nostre coste inglesi”. Delacroix rimase stordito, nell’orbita insolita della luce sulla scogliera e sulle pecore, inerpicate in alto!
© Rosa Cassino - 2002 - Tutti i diritti riservati. È vietato utilizzare i testi senza autorizzazione.

Bibliografia >>>
In riferimento alla recente legge del 2015 entrata in vigore il 2 giugno sui cookie, avvertiamo i visitatori che questo sito non utilizza cookie per raccogliere dati degli utenti ma solo cookie tecnici, necessari al funzionamento del sito e per consentire agli utente di accedervi.

Non dimenticare di iscriverti
alle NewsLetter di questo sito!



Vuoi un regalo dal SurjaRing?
clicca qui





Ti piace questo sito?
Invita anche un tuo amico a visitare il SurjaRing!
clicca qui



Collabora con noi!
C'è un argomento che ti appassiona
e desideri condividerlo nel web?
Hai voglia di diventare uno dei nostri?
Collabora con noi!
C'è uno spazio gratuito che ti attende
all'interno del SurjaRing.
Clicca qui




REGISTRATI
per ricevere novità
dal SurjaRing










Per la pubblicità su     questo sito clicca qui!

Segnala il SurjaRing     ad un amico

Partecipa al     SurjaForum

Fai di SurjaRing la tua     Home Page

Collabora con noi

Ascolta la SurjaMusica


Surja

Cristallidiluna

BluGanesha

Profumidoriente


Free Internet - Free e-mail
NAVIGA IN INTERNET con un accesso sicuro e veloce al costo di UNA TELEFONATA URBANA ed una casella e-mail con ANTISPAM e ANTIVIRUS!


ScambioBanner
Esponi un banner del tuo sito in SurjaRing!


SurjaTeam
Chi scrive in
SurjaRing?


Ars culinaria
La Locanda di Donna Sofia


SurjaForum
Partecipa anche tu al Forum del SurjaRing!


SurjaTeam
Chi scrive in SurjaRing?


Free Internet - Free e-mail
NAVIGA IN INTERNET con un accesso sicuro e veloce al costo di UNA TELEFONATA URBANA ed una casella e-mail con ANTISPAM e ANTIVIRUS!


I CHING
Consulta l'oracolo: un nuovo servizio offerto da SurjaRing


ScambioBanner
Esponi un banner del tuo sito in SurjaRing


SurjaForum
Partecipa anche tu al forum del SurjaRing!




SurjaTeam
Chi collabora con SurjaRing?

SurjaLink
I siti consigliati da SurjaRing

SurjaDono
Richiedi il dono del SurjaRing

ScambioBanner


powered by Neomedia

© Copyright Surja s.a.s. Tutti i diritti riservati.
È vietato utilizzare i contenuti di questo sito senza autorizzazione.